Quali sono i dettagli che rendono diversa una finestra Internorm dalle altre?

Quali sono i dettagli che rendono diversa una finestra Internorm dalle altre?

11 marzo 2019

Spesso le più importanti differenze tra i prodotti non si vedono. Occorre andare a fondo nell’analizzare la tecnica costruttiva, il progetto e i vari componenti per capire cosa differenzia un prodotto dall’altro.

Gioca un ruolo fondamentale l’analisi di alcune componenti del sistema finestra, che possiamo vedere come in una finestra Internorm siano particolarmente ben studiate.

1) VETRO: Internorm considera fondamentale il ruolo del vetro, che talvolta viene sottovalutato, è bene ricordare che applica su tutti i propri modelli una tecnologia di incollaggio perimetrale, denominata Fix-O-Round e identificata dal marchio I-tec Vetraggio, che ha introdotto anni fa sul mercato e che è una sua esclusiva. In parole povere tutte le lastre vetro vengono incollate su tutto il perimetro del telaio, rendendo l’intera parte trasparente della finestra un componente che è tutt’uno con il telaio. I vantaggio sono molteplici: il vetro è perfettamente stabile, non si muove minimamente nemmeno in presenza di potenti raffiche di vento; è molto più robusto agli urti, perché riceve sostegno dalla struttura a cui è ancorato; non lascia passare il calore perché non esistono spazi e da qui deriva, in parte, la proverbiale capacità isolante delle finestre Internorm, ai vertici del mercato fin dai modelli di ingresso.

2) LE GUARNIZIONI: per ogni serramento abbiamo la presenza di tre guarnizioni, che eliminano i ponti termici e impediscono al calore di passare da un lato all’altro della finestra. Sembra un dettaglio, ma di fatto è molto importante e quando si acquista una finestra ci si dovrebbe sempre accertare della presenza di tre guarnizioni. Di fatto molti prodotti sul mercato ne hanno solo due, le tre guarnizioni consentono di creare una barriera in più al calore in grado di abbassare in modo molto consistente la trasmittanza termica.

3) TELAIO: Le differenze vanno analizzate anche sul telaio della finestra. La larghezza del telaio e la sua costruzione interna sono elementi molto importanti per la funzione isolante della finestra.E’ bello ridurre il più possibile lo spessore del telaio, ma è ancora più bello avere finestre che isolino l’ambiente dal freddo e dal rumore. Quindi il telaio deve avere una larghezza ridotta il più possibile, ma che consenta di interporre un ‘efficace barriera alla fuoriuscita del calore, oltre che una buona stabilità della finestra agli urti e alle flessioni.

4) FERRAMENTA: La ferramenta nascosta, si può pensare che sia un dettaglio semplicemente visivo, che rende certamente la finestra più bella, lineare e moderna, ma non serve solo a questo. La ferramenta nascosta ha un ruolo importante nell’evitare ulteriori dispersioni termiche e di rumore. Esiste, poi, su alcuni modelli, la possibilità di montare una tecnologia Internorm, l’I-tec Ferramenta, detta anche ferramenta di design, che rende il sistema molto più sicuro sia dai tentativi di effrazione che dagli infortuni ad anta aperta, poiché elimina completamente sporgenze metalliche dal profilo dell’anta. Questo la dice lunga su come Internorm studia i dettagli dei propri prodotti per offrire ben di più che una semplice finestra.

5) GUSCIO ESTERNO: Ultimo, ma non certo per importanza, è il guscio in alluminio, che Internorm offre in caso si desideri una finestra in PVC oppure in legno dall’esterno colorato, con i modelli in PVC e legno/alluminio.Anche questa scelta è essenzialmente una scelta di qualità, determinata dalla maggiore durata nel tempo, dal migliore isolamento e dall’estetica perfetta che l’alluminio verniciato offre rispetto alle pellicole colorate o alla verniciatura del legno stesso.

Quella vita che Internorm garantisce con un sistema unico sul mercato, possibile solo grazie a scelte di qualità costruttiva e di affidabilità nel tempo che non trovano facilmente imitazione sul mercato, frutto di un’esperienza di quasi un secolo e di un’organizzazione progettuale e produttiva da leader europeo.